Le migliori offerte di viaggi, vacanze e crociere.
Voli, documenti, appartamenti, hotel, trasporti e servizi turistici.
Per gli amanti del tour Plein-Air, calcolo della documentazione e servizi.
Home Chi Siamo SanPietroburgo.it
TOUR VIA DELLA SETA 2018

Lungo le rotte carovaniere della Via della Seta

Esotico viaggio di gruppo in Uzbekistan, dove, accanto al programma turistico tradizionale, non viene tralasciato il contatto con una sorprendente realta' artigiana locale. Inoltre indimenticabile giornata trascorsa nel deserto con pernottamento in un villaggio di tradizionali yurte delle popolazioni nomadi



Partenza da: tutta Italia

Durata: 12 giorni / 10 notti

Quota di partecipazione: 1640 euro
 
Programma
Data
Programma
1° giorno

Milano/Roma– Tashkent

  • Partenza da Milano/Roma.
2° giorno
Tashkent
  • Arrivo a Tashkent la mattina presto, incontro in aeroporto con l'assistente locale, transfer in albergo.
  • Pranzo. Nel primo pomeriggio visita della capitale dell'Uzbekistan: la piazza del Teatro; la madrasa Barak-khan; la moschea Khasrat-Imam; il mausoleo Kaffal Sciasci, tomba del poeta e filosofo dell'islam che visse dal 904 al 979; il bazar e le botteghe degli artigiani; la madrasa Abdul Kassym.
  • Cena (per chi fa la mezza pensione). Pernottamento
3° giorno
Tashkent - Urghench - Khiva
  • Prima colazione in hotel. Transfer in aeroporto. Volo per Urgench.
  • Trasferimento a Khiva
  • Giornata dedicata alla visita dell'affascinante centro storico di Khiva, il più intatto in assoluto tra i centri della Via della Seta e che conta monumenti del XVII-XIX: la madrasa Mukhammad Amin-khan; il minareto Kok-minor; la fortezza Kunia-Ark, residenza d'emiro (visita delle stanze dell'harem e delle prigioni); la madrasa Mukhammad Rakhim-khan, la moschea (e il minareto) Djumala, la cui struttura deriva dalla vecchia moschea araba, interessante per le 213 colonne di legno che sorreggono il tetto, ognuna alta 3,15 m.; il pittoresco bazar.
  • Nel pomeriggio la visita del mausoleo Pakhlavan Makhmud; della madrasa e del minareto Islam-Khodja; delle madrase Kutiimurad-inak e Allakuli-khan, del caravanserraglio; del palazzo del khan Tash-khauli
  • Cena in una casa uzbeka (per chi fa la mezza pensione). Pernottamento
4° giorno

Khiva - Bukhara

  • Prima Colazione in hotel.
  • Partenza per Bukhara (450 km da Khiva) attraverso il deserto di Kisil-Kum.
  • Sosta nel deserto, sulla riva del fiume Amu-Daria, il più importante corso d'acqua dell'Asia Centrale, dove viene consumato un pic-nic lunch nel luogo dove si trovava un antico caravanserraglio utilizzato per secoli dalle carovane lungo la Via della Seta.
  • In serata arrivo a Bukhara. Sistemazione in hotel.
  • Passeggiata serale nella città vecchia. Cena in un ristorante nazionale (per chi fa la mezza pensione).
  • Pernottamento.
5° giorno
Bukhara
  • Prima Colazione in hotel
  • Giornata dedicata alla visita della città-museo di Bukhara: la fortezza d'Ark, una città nella città, antica quanto Bukhara, casa dei governanti di Bukhara per un millennio; la moschea Bolo-khaus; il mausoleo Ciashma-Aiub; il mausoleo dei Samanidi, costruito nell'anno 905 è una delle più eleganti costruzioni dell'Asia Centrale.
  • Nel pomeriggio: il complesso architettonico Poi-Kalan con il minareto Kalan (simbolo della città, alto ben 49 metri); la moschea Kalan; la madrasa Miri-Arab; il complesso architettonico Kosh-madrasa con le madrase Ulugbek e Abdul Aziz-khan; le case dei mercanti Toki-Telpak- Furishon (cappelli), Toki-Zargaron (gioielli) Toki Sarrafon (tappeti), che testimoniano la grande ricchezza commerciale e la tradizione artigiana del passato della città; la moschea Magoki-Attori, il centro della città Liabi-khauz con le madrase Nadir divan-beghi e Kukeldash, una delle più grandi scuole islamiche dell'Asia Centrale; il dormitorio dei dervishì Khanako Nadir divan-beghi.
  • In serata spettacolo folcloristico e cena nel suggestivo scenario del cortile di una antica madrasa (per chi fa la mezza pensione).
  • Rientro in hotel. Pernottamento.
6° giorno
Bukhara–Gijduvan–Bukhara
  • Prima colazione in hotel
  • In mattinata visita della residenza estiva degli ultimi emiri di Bukhara Sitorai Mokhi-khossa (5 km da Bukhara), e del locale museo delle arti applicate.
  • Trasferimento per Gijduvan (45 km da Bukhara), dove si trova una bottega di ceramica, in uno dei centri più famosi di tutto l'Uzbekistan per questo tipo di manufatti. Un artigiano mostra il processo di produzione della ceramica e spiega nel museo la storia delle diverse scuole della ceramica uzbeka. Una tessitrice mostra invece il lavoro ad un antico telaio. Nel negozio si potrà acquistare la produzione locale realizzata completamente artigianalmente.
  • Ritorno a Bukhara. Pomeriggio libero.
  • In serata visita in una rinomata cucina locale dove si assisterà alla preparazione del piatto nazionale uzbeko, il plov (fatto di riso, carne, carote, cipolla, spezie). Il cuoco spiega la ricetta e mostra come vengono preparati gli ingredienti per questo cibo. Per chi fosse interessato, si può partecipare direttamente alla preparazione. Poi segue la cena, in cui si gusta il plov appena cotto (per chi fa la mezza pensione).
  • Rientro in hotel. Pernottamento.
7° giorno

Bukhara- Nurata-Jangigasgan

  • Prima Colazione in hotel
  • Dopo la colazione partenza per Nurata. Lungo il percorso, visita del caravanserraglio del 12° sec. Rabati-Malik e soprattutto dei petroglifi di Sarmysch, eccezionale documento sulle popolazioni del deserto in epoche antichissime (molti petroglifi sono stati incisi più di 4000 anni fa!). Proseguimento per Nurata (200 km circa da Bukhara), dove ci sarà la possibilità di visitare una casa tradizionale uzbeka e di pranzare nella stessa secondo il tipico rito uzkeko.
  • Dopo pranzo visita alle rovine della fortezza antica, alle 2 moschee ed al caravanserraglio.
  • In serata arrivo nel campo delle iurte. Sistemazione nelle iurte. Cena (per chi fa la mezza pensione).
  • Dopo cena, a completamento dell'immersione totale nella vita delle popolazioni nomadi dell'Asia Centrale, si ascolteranno intorno al falò le canzoni kazakhe e uzbeke, cantate da Akyn, un cantante popolare.
  • Pernottamento
8° giorno
Jangigasgan – Samarcanda
  • Colazione.
  • Dopo colazione proposta di passeggiata con i cammelli per gli interessati

  • Partenza per la costa del lago Aidar-Kul, dove si avrà la possibilità di fare il bagno. Pic-nic lunch sulla costa del lago.

  • Partenza per Samarcanda (distante 290 km). Arrivo in serata

  • Sistemazione e cena in hotel (per chi fa la mezza pensione).

  • Pernottamento.

9° giorno
Samarcanda
  • Prima Colazione in hotel.
  • Giornata interamente dedicata alla visita della città di Tamerlano: la famosissima piazza Registan, una delle più belle piazze al mondo, con le madrase Ulugbek, Tilla-Kori, Sher-Dor; le rovine della imponente moschea Bibi-khanym, il brulicante basar ricco di vita, odori e colori.
  • Nel pomeriggio: l'osservatorio di Ulugbek, la più grande costruzione astronomica medievale, dove si possono ammirare i resti di un immenso astrolabio alto 30 metri; il ricchissimo museo archeologico Afrosiab; il complesso dei mausolei Shakhi-Zinda; il mausoleo Gur-emir, che custodisce la tomba di Tamerlano.
  • Cena in hotel (per chi fa la mezza pensione).
  • Pernottamento
10° giorno
Samarcanda
  • Prima Colazione in hotel.
  • Visita al centro di manifattura della carta MEROS. Pranzo.
  • Nel pomeriggio tempo libero.
  • Cena in un ristorante locale (per chi fa la mezza pensione).
  • Pernottamento
11° giorno
Samarcanda - Tashkent
  • Prima colazione in hotel.
  • In mattinata tempo libero. Dopo pranzo partenza per Tashkent. Arrivo nel tardo pomeriggio.
  • Passeggiata serale e cena di saluto (per chi fa la mezza pensione).
  • Pernottamento.
12° giorno
Tashkent - Milano / Roma
  • Trasferimento in aeroporto e volo di rientro per l'Italia
Comprende Non Comprende Condizioni / Supplementi / Riduzioni
• sistemazione in camere doppie standard con servizi privati e colazione in hotel 3*** centrali; 1 notte in iurte (6-8 persone / 1 iurta).
• 2 picknicks al 4° e al 8° gg + 1 pranzo al 7° giorno;
• concerto folcloristico a Bukhara.
• Pullman privato con aria condizionata;
• visite ed escursioni come da programma con assistenza di guide locali parlanti italiano;
• Volo a/r di linea con scalo, tasse aeroportuali e adeguamento carburante compresi
• volo interno Tashkent-Urghench
• Gli extra in genere e le bevande;
• visto consolare uzbeko di gruppo: 85 euro per visto non urgente (cioè rilasciato in 7 gg lavorativi)
• mezza pensione (9 cene + cena/spettacolo folkloristico a Bukhara): 130 euro
• partenze da altre città italiane: da 79 euro per tratta
• Quanto non chiaramente espresso nella voce " la quota comprende ".
• Supplemento singola: 190 euro
• Minori fino a 12 anni non compiuti: - 400 euro, con sistemazione in camera dei genitori
Itinerario
Seleziona una data disponibile
Data scadenza offerta
Seleziona una opzione costi
Home | Chi Siamo | Affiliazione Tour Operator
SanpietroBurgo.it .s.r.l. 1999 - 2011© Copyright -© Tutti i diritti riservati

  Page Rank Check
Contatta sanpietroburgo.it
anche su:
Sanpietroburgo.it su facebook Sanpietroburgo.it su Twitter Sanpietroburgo.it su Flikr Sanpietroburgo.it su myspace Sanpietroburgo.it su You tube Sanpietroburgo.it su Bliklist Sanpietroburgo.it su BiggerPocket Sanpietroburgo.it su B Kontakte Sanpietroburgo.it su Viaggiatori.net Le crociere di Crocierissime.it