0

SanPietroburgo.it s.r.l. - Via San Senatore n. 2 - 20122 Milano - Tel: 02-867211 / 02-84256650 - Fax: 02-700434094

ORARI APERTURA: lunedi/giovedi 9 - 19:00. venerdi 9-18 orario continuato. Sabato 9:00 - 12:30

Home       Chi Siamo      Newsletter      Offerte       Area Downloads       Scarica il catalogo       Contatti

Tour individuali in hotel
Tour di gruppo in hotel
Viaggi in Camper
Viaggi a Samarcanda
Crociere Fluviali in Russia
Viaggi in moto
Transiberiana
Viaggi di Nozze in Russia
Viaggi in Cina
  Tour Georgia e Armenia
Viaggi di istruzione
Studiare Russo
  Visti per la Russia
  Altri visti
  Voli per la Russia
  Prenotazione Hotel
  Appartamenti
  Treni russi
  Vendita immobili
  Notti Bianche
  Hermitage
  Rivoluzione russa 1917-2017
  Auto d'epoca
  Anello d'Oro
  Cultura
  Vivere SPB
  Foto Gallery
  Saintpetersbourg.net
  Salento Viaggi Vacanze
  Appartamenti Otranto
  Scambio link




Da 1440 euro

valida fino al

31/07/2019

Da 1340 euro

valida fino al

31/07/2019

Da 1390 euro

valida fino al 31/07/2019

Da 1640 euro

LASTMINUTE 29 LUGLIO

valida fino al 31/07/2019

Da 1340 euro

valida fino al

31/07/2019

   Da 1340 euro

valida fino al

31/07/2019

   Da 1340 euro

valida fino al

31/07/2019

1390 euro

valida fino al

31/07/2019

1640 euro

LASTMINUTE 29 LUGLIO

valida fino al

31/07/2019

1440 euro

fino al 31/07/2019

1340 euro

fino al 31/07/2019

890 euro - tutto compreso!

offerta tutto compreso

fino al 30/06/2019

1340 euro

fino al 31/07/2019

890 euro - tutto compreso!

offerta tutto compreso

fino al 30/06/2019

Scopri tutte le nostre offerte del mese!


Cultura a San Pietroburgo
Letteratura russa Musica e teatri Musei Architettura
Architetti Chiese Palazzi storici
Palazzi storici Palazzo Stroganov Palazzo Yussopov Palazzo d'Inverno
Palazzo Tauride Palazzo di Marmo Castello degli ingegneri Altri Palazzi storici

 

ALTRI PALAZZI STORICI A SAN PIETROBURGO

 

PALAZZO ANICHKOV SAN PIETROBURGO PALAZZO ANICHKOV SAN PIETROBURGO

Sulla Nevskij prospekt, all’angolo con il lungofiume Fontanka, si trova il Palazzo Anichkov, il più antico della via. Iniziato nel 1741 dal russo Zemcov, fu modificato e ampliato da vari architetti fra i quali il nostro Quarenghi. Fu dimora dei favoriti delle zarine Elisabetta e Caterina II (rispettivamente Razumovsky e Potemkin), e dello zar Alessandro III. Il palazzo prende il nome dal colonnello che diresse i lavori del vicino ponte sul fiume Fontanka, anch'esso a lui intitolato. Si narra che Anichkov aveva una figlia, della quale si era innamorato un favorito della corte di Pietro il Grande, il quale violentò la ragazza. Lei impazzi dopo l’accaduto e il padre, che proprio in quel periodo stava progettando il ponte, poiché non era possibile una vendetta di sangue, disegnò nel progetto la faccia del violentatore al posto dei genitali di uno dei quattro cavalli. Così ha vendicato attraverso l’arte la sofferenza della figlia per i secoli. Il fiume segnava, all'inizio del secolo scorso, il limite della città. Il Ponte Anichkov è celebre per i 4 gruppi in bronzo dei domatori di cavalli, capolavori dello scultore Pett Klodt, realizzati fra il 1839 e il 1850. Dopo il 1936 il Palazzo divenne la sede del più grande circolo giovanile della città e ancora oggi ospita oltre 100 doposcuola che accolgono complessivamente più di 10.000 bambini.

conte RazumovskyIl conte Razumovsky fu ambasciatore russo a Vienna. I tre quartetti dell'op. 59 di Beethoven sono dedicati al Conte Andreas Razumovsky che aveva commissionato a Beethoven "qualche quartetto con melodie russe, vere o imitate". Il conte erano un buon violinista: era giunto nella capitale asburgica nel 1792, ed aveva trovato modo di sostenere la parte di secondo violino durante l'esecuzione di quartetti di Haydn. Nel 1808 costituì assieme ai migliori tra i cameristi di allora (Ignaz Schuppanzigh al primo, Franz Weiss alla viola, Josef Lincke al violoncello) un suo quartetto, che ebbe vita sino al 1816, quando un incendio distrusse interamente il suo magnifico palazzo, causandogli gravi danni finanziari. Il Conte Razumovsky fu dedicatario, oltre che dell'op. 59, della Quinta e della Sesta Sinfonia (dedica, quest'ultima, spartita con il Principe Lobkowitz).
La casa del conte Razumovsky era diventata un covo di melomani nella Vienna di fine Settecento. Alle serate di questo ambasciatore di Russia si potevano conoscere i violinisti del momento, i compositori più o meno noti, i teorici dell'armonia. E poi belle donne, naturalmente.


 


PALAZZO BELOSELSKY-BELOZERSKY SAN PIETROBURGO
PALAZZO BELOSELSKY-BELOZERSKY SAN PIETROBURGO


Il Palazzo Beloselsky-Belozersky (Nevskiy pr., 41) e’ stato costruito proprio in quel luogo dove una volta si trovava la casa del senatore Metlyaev. Ha uno stile eclettico, con alcuni elementi di barocco russo del secolo XVIII. Nel palazzo c’è una piccola sala dei concerti.

Nel palazzo visse la famosa principessa Olga Orlava, il cui ritratto, di Valentin Serov, è conservato nel Museo Russo.

 

 

 

 

 


PALAZZO D'ESTATE

Il modesto Palazzo d’Estate, costruito su due piani, che si trova all’angolo nord-orientale del Giardino d’Estate, fu il primo palazzo di San Pietroburgo; costruito per volere di Pietro tra il 1704 e il 1714 è ora aperto al pubblico. Alcuni bassorilievi rappresentano le vittorie navali russe e in molte delle stanze si trovano mobili degli inizi del secolo XVIII. Il Palazzo è grazioso e raffinato, e ben risponde allo scopo per il quale lo progettò il Trezzini: luogo di relax e divertimento per i membri della famiglia imperiale e i loro invitati.


Assecondando il gusto settecentesco di arricchire le dimore con giardini all'italiana, con tanto di statue e giochi d'acqua, molti spazi della città conservano splendide architetture di verde, spesso di nobile memoria. Come il Giardino d'Estate, voluto dallo stesso Pietro I nel 1704, a corollario della sua residenza estiva, il Palazzo d'Estate, costruito su disegno dell'architetto Trezzini. Strategicamente valorizzato, su un isolotto tra la Neva e il fiume Fontanka, il Giardino è firmato da una stupenda cancellata artistica scandita da colonne in granito. Alberi secolari e rari, serre, labirinti di siepi, fontane con giochi d'acqua e lunghi viali punteggiati da statue di marmo, circa 90, (ai tempi di Pietro I erano 250) opera di artisti veneziani.




PALAZZO MARIINSKY SAN PIETROBURGO PALAZZO MARIINSKY SAN PIETROBURGO


Il Palazzo Mariinsky, situato vicino alla piazza di Sant’Isacco, fu costruito dall’architetto Andrei Stakenschneider nel XIX secolo, tra il 1839 e il 1844, per la granduchessa Maria (da cui prende appunto il nome), figlia dell’imperatore Nicola I. Ora il palazzo è sede del parlamento della città. Il Parlamento di San Pietroburgo è un’assemblea legislative soggetta al controllo della Federazione Russa. Consta di 600 deputati eletti per 4 anni ed è nato nel 1994. Ecco il sito: www.assembly.spb.ru

 

 

 

 

 


PALAZZO MENSHIKOV SAN PIETROBURGOPALAZZO MENSHIKOV SAN PIETROBURGO


Il Palazzo Menshikov fu costruito dall’architetto Rossi nel 1707 per il favorito di Pietro, Alexander Menshikov (1673-1729), che fu colui che resse le sorti dello stato dopo la morte del sovrano. Alexander Menshikov era un fornaio di nome, che divenne l'attendente dello zar, quindi generale e infine principe. Il palazzo fu il primo edificio di pietra della città. costruito nel 1720 dagli architetti Fontana e Schädel. Qui Menshikov dava grandi feste, alcune in nome dello zar. A Pietro il Grande piaceva molto questo palazzo: qui riceveva ambasciatori, organizzava assemblee e ricchi banchetti. Riadattato come accademia militare e riportato agli antichi splendori, ospita oggi una sezione dell’Ermitage dedicata alla cultura russa dell’epoca di Pietro I.

 

 

 


PALAZZO MIKHAILOVSKY SAN PIETROBURGO PALAZZO MIKHAILOVSKY SAN PIETROBURGO


Il Museo Russo è situato nell’antico palazzo Mikhailovsky, progettato da Carlo Rossi e costruito tra il 1819 e il 1925 per il Gran Duca Mikhail (fratello degli zar Alessandro I e Nicola I) quale compenso per la sua impossibile ascesa al trono. Il granduca sposa nel dicembre del 1823 Helene Pavlovna, principessa Charlotte von Württemberg.
I Giardini Mikhailovsky si trovano sul retro del Museo Russo. Recentemente il Museo Russo ha deciso di riportare i giardini all’aspetto originale. I giardini, in stile francese e inglese, sono abbelliti da piccoli ponti, belle vie e sculture di bronzo. Un raffinato cancello li separa dalla Chiesa del Salvatore o del Sangue Versato. In estate si svolgono concerti di musica classica e jazz.

 

 

 

PALAZZO YELAGIN SAN PIETROBURGO PALAZZO YELAGIN SAN PIETROBURGO
PALAZZO YELAGIN SAN PIETROBURGO

 

Il vanto dell’Isola Yelagin è l’omonimo Palazzo (1818-22), costruito dall’architetto italiano Carlo Rossi per la madre di Alessandro I, l’imperatrice Maria. Rossi progettò per lei anche il resto dell’isola. Il palazzo si trova sulla destra subito dopo il ponte pedonale proveniente dall’Isola Kamenny.

 

TOUR RUSSIA CLASSICA 2017 - 10 giorni / 9 notti 1290 EURO! Prenotazione entro il 28 febbraio 2017 - CONSULTA L'OFFERTA!

TOUR CAPITALI RUSSE 2017- 8 giorni / 7 notti 1190 EURO! Prenotazione entro il 28 febbraio 2017 - CONSULTA L'OFFERTA!

TOUR SAN PIETROBURGO 5 giorni / 4 notti SOLO 790 EURO TUTTO COMPRESO! CONSULTA L'OFFERTA!

CROCIERA FLUVIALE Mosca - San Pietroburgo 11 giorni / 10 notti 1490 EURO! Prenotazione entro il 28 febbraio 2017 - CONSULTA L'OFFERTA!

Scarica il documento completo sulla proposta Tour Russia Classica 2017

Scarica il documento completo sulla proposta Tour Capitali Russe 2017

Scarica il documento completo sulle proposte TOUR SAN PIETROBURGO 2017

Scarica il documento completo sulle proposte CROCIERE FLUVIALI MOSCA - SAN PIETROBURGO

Contattateci per maggiori informazioni

Tour in Russia, viaggi a Mosca, tour a Mosca, hotel a Mosca

Visto turistico russo, visto russo, visti per la Russia, visti bisunees e visti d'affari Russia


Home Servizi ON-LINE! Contatti Area Downloads Visti per la russia Viaggi in camper in russia Privacy Condizioni generali di vendita
SanPietroburgo.it s.r.l. - Via San Senatore n. 2 - 20122 Milano - Tel: 02-867211 / 02-84256650 - Fax: 02-700434094

ORARI APERTURA: lunedi/giovedi 9 - 19:00. venerdi 9-18 orario continuato. Sabato 9:00 - 12:30

1999 - 2017© Copyright -  Sito realizzato da 650Mb web agency - made in Salento 
Page Rank Check
Contatta sanpietroburgo.it
anche su:
Sanpietroburgo.it su facebook Sanpietroburgo.it su Twitter Sanpietroburgo.it su Flikr Sanpietroburgo.it su myspace Sanpietroburgo.it su You tubeSanpietroburgo.it su Bliklist Sanpietroburgo.it su BiggerPocket Sanpietroburgo.it su B Kontakte Sanpietroburgo.it su Viaggiatori.net Crocierissime.it